Programma della Conferenza (18-19 Ott. 2018)

Programma della Conferenza WaterIDEAS2018

IWA Water IDEAS 2018 – Bologna

18 Ottobre 2018 – in collaborazione con IWA and la Fiera H2O

*Il programma proposto potrebbe subire modifiche.

09:15 – 09:30: Benvenuto ed Introduzione alla Conferenza Water IDEAS

 

09:30 – 11:00: Sessione 1: “REGOLAZIONE TECNICA NELLA GESTIONE DELLA DISTRIBUZIONE IDRICA” Chair: Cor Merks, EC Working Group POM, NL

 

In questa sessione verranno presentate le più recenti normative italiane (Delibera 917/17 ARERA) ed europee (EU Good Practices on Leakage Management) sulla qualità tecnica e si discuterà di come l’adozione di nuove tecnologie e best practices siano passi fondamentali nel processo di miglioramento della qualità del servizio al fine di soddisfare i requisiti normativi e di sostenibilità delle reti idriche e fognarie.

  1. La regolazione tecnica nella gestione delle perdite: esperienze internazionali, David Duccini, IWA WLSG, SUEZ, FR
  2. Le buone pratiche Europee sulla gestione delle perdite applicate da Waterbedrijf Groningen con un ILI di 0.6, Cor Merks, EC Working Group POM – Witteveen+Bos, NL;
  3. Benchmark sugli indicatori tecnici di performance (Del. 917/17 ARERA), Alberto Bernardini, Agenia, IT;
  4. Tecnologie emergenti a supporto del miglioramento della qualità tecnica per ottenere i miglioramenti richiesti da ARERA, Marco Fantozzi, IWA WLSG, Isle Utilities, IT.

 

11:00 – 11:30  BREAK

 

11:30 – 12:30 Sessione 2: “PROGRESSI NELLA GESTIONE DELLA PRESSIONE” Chair: David Duccini, IWA WLSG, SUEZ, FR

 

Questa sessione presenterà gli ultimi progressi, le migliori pratiche e i casi studio nella gestione della pressione, attività fondamentale nel processo di riduzione delle perdite, di riduzione della frequenza di rottura e di estensione della vita utile delle reti di distribuzione idrica. Esperti internazionali presenteranno le migliori pratiche, le più recenti tecnologie e i risultati ottenuti in casi di studio in tutto il mondo.

  1. I più recenti progressi nella gestione mirata della pressione per ridurre la frequenza delle rotture e le perdite, Marco Fantozzi, Isle Utilities, IT;
  2. Gestione avanzata della pressione, David Duccini, SUEZ, FR;
  3. Soluzioni innovative per l’analisi e il monitoraggio dei transitori di pressione, Inflowmatix, UK.

12:30 – 13:00 Focus “TECNOLOGIE PER RIPARAZIONE E PROTEZIONE”

  1. Giunti meccanici per compensazione in terreni morbidi, Willem Van Opzeeland, Imbema Denso, NL

 

14:00 – 15:30: Sessione 3: “GESTIONE DEGLI ASSET & GESTIONE DELL’ENERGIA”

Chair: Malcolm Farley, IWA WLSG

 

L’energia è la principale componente di costo nella gestione di un sistema di distribuzione idrica. Strumenti avanzati di ottimizzazione e gestione dei dati possono ridurre notevolmente il consumo energetico e aiutare le utility a garantire il livello di servizio richiesto e migliorare l’efficienza operativa nonché aumentare la resilienza. La gestione dei sistemi idrici è un’attività strategica che dovrebbe basarsi su una solida conoscenza delle condizioni reali degli asset, per ottimizzare la pianificazione degli investimenti e dare la priorità ai budget limitati disponibili, garantendo nel contempo una gestione sostenibile delle infrastrutture idriche. Esperti e utility leader nel settore presenteranno tecnologie per il condition assessment e casi di studio avanzati sulla gestione degli asset e l’ottimizzazione energetica.

  1. Ottimizzazione energetica di un grande sistema di distribuzione idrica, Fabio Marelli, MM, IT;
  2. Strategia di gestione degli asset in HERA, Claudio Anzalone, HERA, IT;
  3. Pianificazione degli investimenti nel sistema idrico di TEA, Manuela Pedroni, TEA, IT.
  4. Posizionamento ottimale di sensori e qualità del servizio nei sistemi di distribuzione idrica, Gabriele Freni, Unikore, IT.

 

15:30 – 16:00  BREAK

 

16:00 – 17:30: Sessione 4: “TECNOLOGIE EMEGENTI, INNOVAZIONE & PROGETTI EUROPEI” Chair: Prof. Gabriele Freni, Unikore, HydroInformatics, IT

 

L’innovazione è una componente chiave nella gestione di un sistema di distribuzione idrico per soddisfare le sfide e i requisiti normativi attuali. Questa sessione presenterà le esperienze e i progetti in corso finanziati dalla CE di importanti organizzazioni innovative europee.

  1. L’impatto dell’innovazione nei progetti FP7/H2020, Gabriel Anzaldi, Eurecat, ES;
  2. Servizi smart, tecnologia e innovazione nel ciclo dell’acqua, Eva Martinez Diaz, Aqualia, ES;
  3. Soluzioni connect per la gestione ed il monitoraggio dei sistemi fognari, Alin Ene, Grundfos, DK;
  4. Strumenti avanzati per il condition assessment e il monitoraggio delle perdite, Bastian Piltz, ISLE Utilities, DE.

 

18:00 CERIMONIA DI PREMIAZIONE DELL’INNOVAZIONE DI H2O

 


IWA Water IDEAS 2018 – Bologna

19 Ottobre 2018 – in collaborazione con IWA and la Fiera H2O

09:30 – 11:00: Session 5: “GESTIONE DELLE PERDITE IDRICHE E DELL’APPROVVIGIONAMENTO INTERMITTENTE” Chair: Jurica Kovac, IWA WLSG, Aqua Libera, HR

 

La gestione delle perdite è un’attività chiave per ogni gestore del servizio idrico. Questa sessione introdurrà le basi della metodologia best practice IWA per una gestione efficiente delle perdite e alcuni casi di studio di successo italiani e internazionali per stimolare le utility a raggiungere risultati simili. Inoltre, poiché l’approvvigionamento idrico intermittente (IWS) è ancora un problema grave in alcune parti d’Italia, saranno presentate raccomandazioni sulle migliori pratiche per migliorare il livello di servizio in caso di IWS, tra cui: rinnovo delle infrastrutture, gestione della pressione per migliorare i regimi IWS, programmi di formazione e di sviluppo delle capacità e procedure operative standard (Standard Operating Procedures SOP) per ciascun regime di approvvigionamento.

  1. Gestione delle perdite in Lario Reti, Laura Boscarello, Lario Reti Holding, IT;
  2. Gestione delle perdite in IRETI, Francesco Calza, IRETI, IT;
  3. Riduzione delle perdite mediante controllo delle pressioni a Patrasso (Grecia), Tasos Georgopoulos, WGW (Greece), Irene Karathanasi, DEYAP Patras, GR, Emilio Benati, FAST SpA, IT
  4. Training secondo le best practice IWA nella gestione delle perdite, Jurica Kovac, IWA WLSG, Aqua Libera, HR

 

11:00 – 11:30 BREAK

 

11:30 – 13:00: Sessione 6: “MONITORAGGIO E CONTROLLO DELLE PERDITE & GESTIONE DEGLI ASSET” Chair: Stuart Trow, IWA WLSG, UK

 

Per mantenere un basso livello di perdite è fondamentale costruire e gestire un sistema di monitoraggio della pressione, della portata e delle perdite e sviluppare una strategia sostenibile di gestione degli asset. Questa sessione presenterà le migliori pratiche e i casi di studio nel monitoraggio e controllo delle perdite, nonché gli strumenti per la gestione della pressione, il monitoraggio delle perdite e la gestione degli asset.

  1. Pianificazione strategica delle attività di riduzione delle perdite in CAP, Davide Chiuch, CAP, IT;
  2. Distrettualizzazione della rete di Rapallo (IRETI): modellazione matematica avanzata e integrazione con il Water Network Management Software Aquaworks, Armando Brath & Cristiana Bragalli, Università di Bologna, IT, Francesco Calza, IRETI, IT, Emilio Benati, FAST Spa, IT
  3. Pianificazione strategica avanzata nella gestione delle risorse idriche, Mark Tully, Southern Water, UK;
  4. Tecnologia StopWatch per indirizzare le perdite lato utente, Stuart Trow, Invenio, UK.

 

14:00 – 15:30: Sessione 7: Best Practice internazionali IWA: ultimi sviluppi e conclusioni della conferenza Chair: Marco Fantozzi, IWA WLSG, Isle Utilities, IT

Questa sessione introdurrà alle esperienze internazionali nelle attività di riduzione delle perdite a livello internazionale e alle più recenti best practices. Questa sessione riporterà inoltre le conclusioni, includendo il punto di vista degli “Young Water Professionals” sull’innovazione e l’ICT nel settore idrico.

  1. Attività internazionali a supporto della riduzione delle perdite, Malcolm Farley, IWA WLSG;
  2. Ultimi sviluppi a livello mondiale nelle best practice per la riduzione delle NRW, Jurica Kovac, IWA WLSG;
  3. Visione degli Young Water Professionals della Roadmap sull’Innovazione e l’ICT nel settore idrico, Adriano Murachelli, AIAT, IT;
  4. Discussione

Tavola rotonda finale della conferenza

 

*Il programma proposto potrebbe subire modifiche.